PATATE “HASSELBACK”

ESECUZIONE: FACILE
OCCORRENTE:
pirofila da forno

IDEALE PER: carne o pesce

INGREDIENTI (per 4 persone):
√ 1 patata grande a persona o 2 patate novelle pp
√ erbe aromatiche come rosmarino, timo, origano
√ aglio fresco o secco
√ sale e pepe
√ olio evo

ESECUZIONE

Le patate Hasselback sono uno dei contorni più semplici ma gustosi da fare; possono essere servite con carne e pesce, e salse di accompagnamento… per me sono fantastiche con una semplicissima salsa a base acida, fatta con latte, succo di limone e panna fresca, in un vasetto di vetro, coperti da un canovaccio e lasciati a temperatura ambiente per almeno 24 ore.

Le patate prendono il nome dal ristorante Hasselbacken di Stoccolma, dove lo Chef le inventò. Caratteristica di queste patate è il taglio, parzialmente a rondelle perché non deve essere fatto fino in fondo, tagli sottili, che permettono al trito di erbe di penetrare nel cuore del tubero.

Lavare bene le patate, asciugarle e tagliarle come descritto. Per aiutarsi a non arrivare al fondo e quindi tagliare totalmente la patata, ci si può aiutare con uno spiedino di legno, infilandolo nella parte bassa, in maniera orizzontale: in questo modo, lo spiedino bloccherà il coltello. Preparare poi il trito di erbe aromatiche.

In una pirofila da forno, adagiare le patate, cospargere bene il trito, aprendo leggermente con le dita le fessure dei tagli, aggiungere una presa di sale e una grattata di pepe, un filo d’olio evo per finire. Cuocere in forno preriscaldato per almeno 50-60 min a 190°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.