PANNA COTTA CON GELATINA AL MANDARINO

ESECUZIONE: MEDIA
OCCORRENTE: 
un pentolino per la panna e uno per il latte; bicchieri o coppette da dolce; spremiagrumi; pentolino per il succo di mandarini; colino a maglie fitte

IDEALE PER: dopo pranzo o cena

INGREDIENTI (6 porzioni):
√ 1/2 litro di panna fresca
√ 100ml di latte
√ 100 gr di zucchero a velo
√ 10 gr di colla di pesce
√ 1 stecca di vaniglia
√ 1kg di mandarini
√ 4 fogli di colla di pesce
√ zucchero
√ succo di mezzo limone

ESECUZIONE

In un pentolino, scaldare il latte fino a limite del bollore e sciogliervi dentro la colla di pesce, precedentemente ammollata in acqua fredda per renderla morbida. Strizzarla bene prima di metterla nel latte. Nel frattempo, in un’altro pentolino, versare la panna con la vaniglia e lo zucchero; a fiamma bassa, portare fino al limite del bollore. Aggiungere infine il latte e lasciar riposare per circa 10-15minuti. Versare la panna nei bicchierini che servirete direttamente e, quando avranno raggiunto la temperatura ambiente, metterli in frigorifero.

Intanto preparare la gelatina di mandarini. Spremere il succo dei mandarini, passarlo attraverso un colino a maglie fitte, trasferendolo direttamente in un pentolino. Scaldarlo con lo zucchero (a piacere) e il succo di mezzo limone, a fiamma bassa, e portarlo al primo bollore. Spegnere e far raffreddare. Nel frattempo, in una ciotola con acqua fredda far ammorbidire la colla di pesce (almeno 10 minuti) e poi farla sciogliere direttamente nel succo di mandarino.

Togliere la panna cotta dal frigo (accertarsi che si stia rassodando toccandola con un dito) e adagiarvi sopra la gelatina liquida di mandarino. Mettere nuovamente in frigo fino al momento in cui andrete a servirli.

Io poi avevo fatto una piccola decorazione con il cioccolato e aggiunto alcune lamelle di mandorle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.