PANCAKES SALATI CON SALMONE, ROBIOLA E MELA

ESECUZIONE: MEDIA
OCCORRENTE:
ciotola per mescolare gli ingredienti dei pancakes; ciotolina per la robiola

IDEALE PER: antipasto/aperitivo con gli amici

INGREDIENTI (per circa 12 pancakes di 8 cm di diametro):
√ 180gr di farina 00
√ 3 uova t.a.
√ 125 gr di formaggio fresco tipo philadelphia
√ 250 ml di latte vegetale
√ 1 cucchiaino abbondante di bicarbonato
√ pizzico di sale

√ salmone a fette
√ robiola
√ mela golden
√ erba cipollina
√ pepe

ESECUZIONE

Per prima cosa preparare i pancakes, che si possono fare tranquillamente anche la sera prima. In frigo durano alcuni giorni; se ne fate tanti, come spesso capita, potete surgelarli e scongelarli direttamente sulla piastra in cui andrete a riscaldarli. In una ciotola, sbattere con una frusta a mano i tuorli con il latte. Aggiungere la farina e il bicarbonato. Mescolare bene per non formare grumi. La pastella dei pancakes deve sempre essere liscia.

Aggiungere poi il formaggio fresco, aiutandosi con le fruste elettriche; infine, aggiungere gli albumi montati a neve, ricordandosi di mescolare delicatamente dall’alto verso il basso per non smontarli. Aggiungere sale. Se volete, potete aggiungere anche del pepe o altre spezie, tipo curcuma, curry o erba cipollina per esempio.

Scaldare una padella antiaderente o la padella da crepes, versarvi un mestolo di pastella (dipende da quanto grandi volte farli) e cuocere il pancake per pochi minuti da entrambi i lati. Si staccherà molto facilmente appena è cotto.

Prendere ora il salmone a fette e formare delle rosolino, arrotolando su se stesso; in una ciotola piccola, lavorare velocemente la robiola con un cucchiaio per renderla cremosa e aggiungere l’erba cipollina tritata; tagliare la mela a fettine sottili.

Comporre il pancake salato con la rosellina di salmone, la mela e un cucchiaino di robiola. Finire con una generosa grattata di pepe. Potete seguire la ricetta dei pancakes salati e farcirli come preferite: io li avevo fatti anche con tonno e insalata russa; con prosciutto cotto e provola sciolta quindi caldi; con gamberi e zucchine…. date spazio alla fantasia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.