CRACKER ALLA LIQUIRIZIA, ORIGANO E SESAMO

ESECUZIONE: FACILE
OCCORRENTE: 
spianatoia

IDEALE PER: stuzzichini e aperitivi

INGREDIENTI:
√ 150 gr di farina alla liquirizia o altra farina
√ 4 cucchiai di olio evo
√ 50 ml di acqua fredda
√ una presa di sale
√ origano secco
√ sesamo

ESECUZIONE

La storia di questi cracker è un una storia di riciclo. La farina alla liquirizia non so se esista in commercio…non mi sembra di averla mai vista. Io l’ho realizzata frullando delle tagliatelle al cacao che avevo in dispensa da diversi mesi e che non usavo. Piuttosto che buttarle, ho pensato di frullarle, piano piano per non rovinare le lame del mixer. Devo dire che il risultato è stato ottimo perché il gusto di liquirizia si sentiva bene nei cracker!

Non dovete comprare delle tagliatelle alla liquirizia…al posto di questa farina speciale, potete usare qualsiasi altra farina, come quella integrale, farro, kamutt, grano saraceno. Stessa cosa vale per le spezie/erbe/semi… potete utilizzare quello che volete, anche il timo, o il rosmarino, o i semi di papavero.

Sulla spianatoia, lavorare la farina con l’olio, le spezie/erbe tritate finemente, il sale e l’acqua fino ad ottenere una palla omogenea e liscia. Ricoprire con la pellicola e far riposare per 30 minuti. Stendere la pasta in una sfoglia sottile e, con l’aiuto di un coltello, o di una rotella da pasta, ricavare dei bastoncini.

Riscaldare il forno nel frattempo a 180°. Mettere i bastoncini su una placca ricoperta da carta da forno e cuocere per meno di 10minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.