CHEESECAKE FRAGOLA E LIME

ESECUZIONE: MEDIA
OCCORRENTE: 
stampo con cerniera; ciotole varie; mixer; pentolini/padella per fragole; frullatore ad immersione

IDEALE PER: estate, dessert dopo un pasto

INGREDIENTI:
√ 240gr biscotti secchi tipo Digestive
√ 120gr burro

√ 330gr formaggio spalmabile tipo philadelphia
√ 160gr yogurt greco bianco
√ 80gr zucchero a velo
√ 20gr di miele
√ 1 lime
√ 12 gr di gelatina in fogli
√ 130gr panna fresca

√ 1 cestino di fragole
√ 50gr zucchero a velo
√ 7gr gelatina in fogli

ESECUZIONE

Preparare la base frullando in un mixer i biscotti, aggiungere poi il burro fuso e mescolare bene. Mettere il composto in uno stampo a cerniera, coprendo bene la base aiutandosi con il dorso di un cucchiaio. Porre in frigo a rassodare.

Preparare quindi la crema. Per prima cosa, mettere a bagno i 12gr di gelatina in acqua fredda. In una ciotola capiente, mescolare con una frusta insieme il formaggio spalmabile, lo yogurt, lo zucchero a velo, il miele, la scorza del lime e il suo succo. Prendere 20gr tra i 130 della panna e scaldarli in un tegamino, leggermente. Strizzare la colla di pesce e aggiungerla alla panna calda. Mescolare per farla sciogliere bene. Far raffreddare.

Intanto, montare l’altra parte di panna in una ciotola. Unire prima la panna con la colla di pesce alla crema di formaggio, poi incorporare anche la panna montata, con movimenti dall’alto verso il basso per non smontarla. Versare la crema sulla base di biscotti e burro; livellare bene e porre in frigo per almeno 1 ora.

Per l’ultimo strato di fragole, in un pentolino/padella mettere le fragole tagliate a pezzetti grossolani con lo zucchero a velo e cuocere a fuoco dolce, finché la frutta non si sarà ammorbidita e lo zucchero e il succo diventeranno sciroppo. Nel frattempo, mettere la gelatina in acqua fredda. Unirla poi al composto di fragole, mescolare bene e frullare il tutto con il mixer ad immersione. Far raffreddare.

Riprendere la torta dal frigo, versare il composto di fragole sulla crema ormai rassodata, e porre in frigo per 3 ore almeno. Togliere poi la cheesecake dallo stampo, con molta delicatezza e servire fredda. E’ molto fresca e buona! Consiglio: se la dovete servire a pranzo, vi consiglio di farla la sera prima; per la cena, invece potete farla la mattina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.