CESTINI DI PASTA FILLO CON FUNGHI CHAMPIGNON, PISELLI E PARMIGIANO

ESECUZIONE: FACILE
OCCORRENTE:
padella per funghi e piselli; pirottini medio-grandi oppure stampo da muffin

IDEALE PER: aperitivo tra amici; vegetariano

INGREDIENTI (per circa 10 cestini):
√ pasta fillo (1 confezione)
√ una tazza di piselli
√ 4-5 funghi champignon freschi
√ Parmigiano Reggiano
√ uno scalogno piccolo
√ sale e pepe
√ erbe aromatiche tipo prezzemolo, origano, erba cipollina
√ olio evo

ESECUZIONE

Un accenno sulla pasta fillo. La pasta filo si può fare in casa perché è un impasto base di farina, acqua tiepida e olio, una sorta di pasta sfoglia molto sottile, che grazie proprio alla sua sottigliezza, a cottura risulterà molto croccante. Allo stesso tempo però è molto delicata, proprio perché va stesa sottilissima. Consiglio di acquistarla già preparata, perché di solito, la confezione, ha moltissimi fogli!! E’ utilizzata e nata in Grecia, dove appunto “phyllo” significa foglia.

Pulire i funghi dai residui di terra, lavarli e tagliarli a fettine. In una padella, scaldare un filo d’olio evo con uno scalogno ben tritato, e aggiungere i funghi. Dopo circa 5 minuti, aggiungere anche i piselli, salare e cuocere per altri 15 minuti (assaggiare i piselli che, se ancora duri, non sono buonissimi da mangiare!). Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare.

Preparare nel mentre i pirottini o gli stampi da muffin ricoprendoli con i fogli di pasta fillo: tagliare ogni foglio in 3/4 parti, non uguali tra loro, e sistemarli negli stampini. Essendo molto sottile, fare appunto 3/4 strati ognuno di pasta. Adagiare sul fondo alcune scaglie di parmigiano, in modo che facciano come da colla tra la pasta e il ripieno, un bel cucchiaio di funghi e piselli, un po’ di Parmigiano grattugiato direttamente sopra. Cuocere in forno preriscaldato a 160° per 15 minuti o finché la pasta fillo non sarà croccante. Attenzione a non esagerare con i tempi o la temperatura!

Togliere dal forno, con delicatezza altrimenti si rischia di rompere i cestini, adagiarli sun un piatto da portata, aggiungere una spolverata di erbe aromatiche tritate finemente, pepe e un filo d’olio.

NOTA: per renderli ancora più gustosi, se non avete amici vegetariani o che non mangiano carne di maiale, potete aggiungere delle listarelle di speck saltato in padella, croccante; oppure fare uno strato tra quelli di pasta con del prosciutto crudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *