Savadas de Sarule (Seadas)

Ringraziamo per la ricetta ed i consigli la Signora Salvatora Cheri e il Signor Antonio Sirca di Sarule.

Mettete una casseruola con fondo antiaderente sul fuoco bagnandola con un cucchiaio d’acqua; aggiungete il formaggio acido tagliato a dadini fino a farlo sciogliere, aggiungendo il sale e la farina a pioggia senza smettere mai di mescolare.Appena l’impasto comincia a staccarsi dal bordo e dal fondo con un mestolo formate delle palline e stendetele sopra una spianatoia in legno fino a formare dei dischi alti meno di mezzo cm, lasciate raffreddare.

(Visited 229 times, 1 visits today)
Stampa la ricetta
Savadas de Sarule (Seadas)
Piatto Dolci, Secondi
Cucina Sardegna
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la pasta
Per il ripieno
Piatto Dolci, Secondi
Cucina Sardegna
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la pasta
Per il ripieno
Istruzioni
  1. Mettete una casseruola con fondo antiaderente sul fuoco bagnandola con un cucchiaio d'acqua; aggiungete il formaggio acido tagliato a dadini fino a farlo sciogliere, aggiungendo il sale e la farina a pioggia senza smettere mai di mescolare.
  2. Appena l'impasto comincia a staccarsi dal bordo e dal fondo con un mestolo formate delle palline e stendetele sopra una spianatoia in legno fino a formare dei dischi alti meno di mezzo cm, lasciate raffreddare.
  3. Nel frattempo lavorate l'impasto con la semola, lo strutto e l'acqua, raggiunta la giusta consistenza provvedete a stendere la pasta con uno spessore di pochi mm, ponetevi sopra i dischi di formaggio ottenuti in precedenza aromatizzandoli con la scorza di limone o arancia a seconda dei gusti;
  4. ricoprite i dischi con un altro strato di pasta, con uno stuzzicadenti bucherellate leggermente la pasta per eliminare eventuali bolle d'aria, fatto questo ritagliate a cerchio la pasta tenendovi a circa un cm dal bordo del disco di formaggio, pressate bene i bordi per trattenere il ripieno
  5. fate friggere le seadas, scolatele bene e guarnite con il miele, servire calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fantasia in Cucina © 2016 Frontier Theme
Close